Lotta contro i microrganismi e il biofilm nei circuiti di acqua calda sanitaria e in torri di raffreddamento.

I microrganismi causano molte preoccupazioni ai tecnici responsabili della manutenzione degli impianti termici. In effetti, le alghe, i batteri e il biofilm, che si sviluppano nelle condutture dell’acqua, causano i seguenti problemi:
 
  • Diminuzione del diametro utile delle tubature.
  • Corrosione delle tubature dovuta ad attività biologica.
  • Necessità di spurghi frequenti al fine di sopprimere materiale vivente e ridurre la concentrazione di sali.
  • Diminuzione dell’efficacia del trasferimento di calore.
  • Utilizzazione di prodotti chimici costosi e pericolosi per ritardare lo sviluppo di alghe, batteri e biofilm.
  • Problemi di salute dovuti alla proliferazione batterica (Legionellosi)
  • Aumento dei costi di manutenzione e operativi
 
La soluzione Envirolyte
La tecnologia Envirolyte fornisce una soluzione efficace che pone definitivamente termine ai problemi connessi all’attività biologica nei circuiti di riscaldamento e refrigerazione. Questo trattamento di differenzia per la sua grande efficacia, il suo basso costo e il suo totale rispetto per l’ambiente.
 
L’efficacia
L’Anolyte Neutro (ANK) sintetizzato dall’unità Envirolyte, permette di controllare completamente l’attività biologica nell’acqua dei circuiti termici. Questo risultato si ottiene iniettando circa lo 0.05% di ANK ogni giorno, nell’acqua dei circuiti di riscaldamento, ACS, refrigerazione. L’ANK è, dunque, la soluzione ideale per eliminare il biofilm, i batteri e le alghe. La soppressione del biofilm, un isolante che diminuisce il trasferimento di calore, aumenta il rendimento degli scambiatori e degli impianti termici.
 
Risparmio sui Costi
L’originalità della tecnologia Envirolyte è la sua semplicità ed il suo basso costo di produzione e manutenzione. In effetti, l’Anolyte Neutro (ANK) è una soluzione che si produce in situ, con sola acqua, cloruro di sodio (sale) ed elettricità. Le unità Envirolyte sono in grado di sintetizzare su richiesta le quantità necessarie di Anolyte Neutro (ANK). Inoltre la capacità dell'Anolyte Neutro ANK Envirolyte di mantenere l'efficacia a qualsiasi temperatura permette di evitare i trattamenti termici di prevenzione ad alta temperatura, e conseguente miscelazione ad acqua fredda per raggiungere i valori corretti di utilizzo: in pratica si possono risparmiare sino a 10 eurocent al metro cubo di acqua per ogni grado in meno di temperatura, riscaldando l'acqua degli impianti solo fino al valore di utilizzo.
Esempio: scaldando a 45°C anzichè 80°C si risparmiano fino a € 3.50 per OGNI METRO CUBO DI ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDATA [Rif. costo medio metano in Lombardia]
 
Protezione dell’ambiente
L’eliminazione di prodotti chimici nocivi è per sua natura un vantaggio ecologico non disdegnabile. Favorisce lo sviluppo sostenibile del nostro pianeta per le future generazioni. Inoltre, la tecnologia Envirolyte allunga i cicli di drenaggio nei circuiti di acqua di raffreddamento e ostacola la proliferazione di batteri responsabili di numerose malattie, come la Legionellosi.

Effetti ottenuti grazie al trattamento dei circuiti di acqua calda sanitaria con Anolyte Neutro (ANK)

 

  • Eliminazione del biofilm
  • Eliminazione di tutti i batteri, così come delle alghe
  • Eliminazione di tutti i prodotti chimici aggiuntivi
  • Diminuzione dei costi di riscaldamento e disinfezione
  • Diminuzione dei costi di manutenzione
  • Nessuna necessità di limitare o arrestare l'utilizzo della struttura
  • Miglior rispetto per l’ambiente.
  • Perfetto controllo del trattamento grazie alla sonda redox.

Rapporto Hotel Estepona (E) [Courtesy AquaRioja]