ALCUNE INFORMAZIONI SUI DIVERSI DISINFETTANTI

PREMESSA
 
Uno dei recenti sviluppi nella disinfezione con cloro è l’uso di disinfettanti multipli ed interattivi. In queste applicazioni, il cloro è combinato con un secondo disinfettante per ottenere miglioramenti nell’efficacia disinfettante e/o effettivo controllo di DBP (sottoprodotti della disinfezione, Disinfection ByProduct).
 
Il cloro ha molte caratteristiche interessanti che contribuiscono al suo uso esteso nell’industria. Quattro degli attributi principali del cloro sono che:
 
  • Rende effettivamente inattivi un’ampia gamma di patogeni comunemente rinvenuti nell’acqua;
  • Lascia nell’acqua residui facilmente misurabili e controllabili;
  • E’ economico; e
  • Ha una vasta registrazione di successi nel miglioramento le operazioni di trattamento dell’acqua (nonostante i pericoli associati all’applicazione ed al maneggiamento, specificatamente del gas di cloro, esso mantiene ancora un eccellente livello di sicurezza).
 
Vi sono, tuttavia, alcuni timori nei riguardi dell’uso del cloro che possono avere effetti sul suo utilizzo, come:
 
  • Il cloro reagisce con molti composti organici ed inorganici naturalmente presenti nell’acqua, producendo indesiderabili sottoprodotti della disinfezione (DBP);
  • I pericoli associati all’uso del cloro, specificatamente il cloro gassoso, richiedono trattamenti speciali e programmi di verifica; e
  • Alte dosi di cloro possono causare problemi di gusto e odore.
L'Anolyte Neutro ANK rimuove questi timori!
 
La clorazione è usata negli impianti di trattamento dell’acqua principalmente per la disinfezione. Per i poteri ossidanti del cloro, è stato trovato che può servire per altri utili obiettivi nel trattamento dell’acqua, come:
  • Controllo del gusto e dell’odore;
  • Prevenzione dello sviluppo di alghe;
  • Mantenimento della pulizia dei mezzi filtranti;
  • Rimozione di ferro e manganese;
  • Distruzione dell’acido solfidrico;
  • Sbiancante di determinati colori organici;
  • Mantenimento del sistema di distribuzione mediante il controllo dello sviluppo di melma nell’acqua;
  • Ripristino e conservazione della capacità delle tubature;
  • Ripristino della giusta capacità, principale sterilizzazione dell’acqua; e
  • Migliorata coagulazione attivata dal silicio.

Sono tenuti in considerazione, in quest’analisi, anche altri metodi di disinfezione, come raggi UV ed Ozono.

(Scarica Relazione completa)